dscf2677La nascita di un sogno

Era il 2009 quando questo sogno è nato.

Sarà stata la nascita di mia figlia, oppure il mio 35esimo compleanno, o forse alcune contingenze astrologiche.

Fatto è stato che insieme a Jiwan Mukta [Bianca all’anagrafe]  è nata la Compagnia dello yoga.

Ho preso tanto coraggio, tutti i miei sogni, ed ho fatto il passo che per tutta la mia vita ho sempre desiderato fare.

Come spesso accade nella vita, poi se inizi a vibrare ad una frequenza di libertà, il destino si spiega, a volte in maniera brutale, a volte dolcemente, ma in ogni caso nella sua più diretta e sincera verità.

Quando hai un sogno oggi posso solo suggerirti di chiederti tante volte se è proprio quello che desideri. Quando ingenuamente dirai sì il passo successivo da fare deve essere quello di metterlo per iscritto.

Questo perchè tu lo possa sempre avere davanti a te, ogni volta che la vita ti mette davanti a compromessi o soluzioni alternative.

Dal 2012, la compagnia dello yoga è diventata parte della mia vita, la speranza per un mondo migliore, che attraverso la conoscenza delle antiche tecnologie dello Yoga Kundalini, possa avere esperienze sincere e dirette di ciò che ignora del sè più profondo.

Le radici del sogno

default-imgLa compagnia dello Yoga è un blog della nuova era, l’età dell’acquario.

Negli anni ’60 un principe indiano visionario, si spogliò della sua vita ed attraversò con 5 dollari in tasca l’oceano per raggiungere prima il Canada e poi la California. Il suo nome era Harbhajan Singh Khalsa Yogi Ji. Fino al pochi giorni dalla sua morte rivelò al mondo la scienza e la tecnologia del Kundalini Yoga, perchè in questa era,il mondo ne avrebbe avuto bisogno.

Yogi Bhajan formò insegnanti, li forgiò e disse loro di diventare 10 volte migliori di lui.

E da qui, da un piccolo insegnante figlio di questo grande padre, un pomeriggio piovoso del 1992 nacque il mio amore per il Kundalini Yoga.

 

Cosa troverai

La compagnia dello Yoga è un blog di informazione nel quale troverai le mie ricerche, i miei appunti, i miei approfondimenti sullo yoga, e le pagine fantasma del libro che non ho mai scritto [ e che forse mai scriverò].

Esiste una parte gratuita, piena di articoli, di discorsi e di tantissime notizie, informazioni sul mondo e sulla tecnologia dello Yoga Kundalini.

Esiste un’area riservata con contenuti a pagamento. Si tratta di studi specifici su programmi di Kundalini Yoga, che hanno richiesto tempo e dedizione. Il contributo richiesto paga questo tempo, non la straordinaria potenza evolutiva di ciò che troverai nei video.

Ogni tanto viene a trovarci qualche ospite. Si tratta di persone straordinarie, che hanno proposte per il benessere concrete e fuori dal comune, che hanno storie interessanti da condividere e queste storie sposano la mia visione della realtà.

Capiterà spesso che ti invii forti sconti tramite dei codici, che ti invii i miei studi aggiornati riguardo allo yoga e ti inviti agli incontri serali con gli ospiti che ho scelto per te.

Per far questo, per poter comunicare insieme, sulle tante pagine del Blog troverai la possibilità di iscriverti alla mailing list; se lo farai, potremo comunicare, raccontandoci come la pratica dello yoga sta cambiando la nostra vita.

Questione religione

religioneQuesto non è un blog che tratta di religione.

Quando troverai la parola Dio, sappi che con essa mi riferisco ad una dimensione sconosciuta dell’essere umano che è frutto di una accurata indagine personale. Non è mia intenzione offendere nessuna religione con ciò che su questo blog è scritto, e lo yoga che pratico ed insegno non preclude l’esistenza di nessun Dio, ma considera la faccenda un processo di indagine “culturale” che ogni paese del mondo ha perseguito in base alle sue conoscenze.

Non esiste per me un Dio migliore di un altro.

Io mi occupo professionalmente di spiritualità, e quindi si tratta di una faccenda totalmente diversa.

Yogi Bhajan era un Sikh, e parlava con questo linguaggio.

Su questo blog troverai numerosi riferimenti a questa corrente spirituale.

cercare qualcosa

 

Obiettivi

L’obiettivo di questo blog è quello di diffondere le conoscenze dello yoga e permettere a chi ne è appassionato e a chi lo insegna di avere strumenti di studio e di indagine approfonditi.

 

Scrivimi … e abbi pazienza, rispondo sempre

scrivimiQuesto è una parte del il mio lavoro, creare una rete di contatti tra gli insegnanti e gli studenti appassionati di Yoga. Al momento ci sono più di 1000 persone iscritte, ed con tante di loro intessuto una relazione diretta. La mia email è info@compagnia-dello-yoga.it, ed il mio nome è Siri Narayan Singh.

Puoi scrivermi per farmi delle domande, per raccontarmi delle storie sullo Yoga,  per presentarti e dirmi chi sei e cosa pratichi.

Io ne sarò felice e ti risponderò il prima possibile.

 

 

Nel Kundalini Yoga, a fianco della richiesta del nome spirituale, giunge sempre una missione.

La mia missione è quella di servire gli insegnamenti, ed è ciò che sono pronto a fare, senza più accettare compromessi.

Ti ringrazio, ti saluto e ti porgo il mio più caldo e profondo benvenuto.

 

SAT-NAM-3

Sat nam

[che il vero nome possa risuonare in te].

 

 

Siri Narayan Singh

 

 

 

 

Comments:

  • Simona Napolitani

    gennaio 20, 2016 at 4:34 pm

    Leggendo cio’ che hai scritto mi e’ venuta in mente una frase di Pablo Coelho: “Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.“
    e se ci connettiamo al nostro cuore, se restiamo aderenti alla parte piu’ profonda di noi stessi, se rimaniamo in contatto col Divino, in qualsiasi forma noi lo intendiamo, allora non potremo far altro che seguire i nostri sogni! Buona connessione a tutti! Simona

Leave a reply