La scienza della vibrazione della parola : I punti meridiani del palato superiore

 

Yogi Bhajan maestro di Kundalini yoga  sulla parola :
Come curare attraverso la parola ?

Qualunque cosa dici è l’applicazione della tua mente, corpo e spirito. la cosa più potente di tutti è il prana.

La parola diventa “Pavan guru”, e la parola non può essere cancellata.

Viene registrata nei registri dell’Akasha.

L’universo è bilanciato dalla parola.

Se per un momento, l’intero mondo non avesse suono, questa intera galassia e le galassie delle galassie e l’universo si disintegrerebbe.
Per continuare a funzionare in equilibrio tutto deve essere bilanciato dal suono.
Tutto questo è chiamato Shabad.  Io ho sempre sostenuto che il potere del mantra sia il potere dell’uomo su Dio

Il palato superiore forma il tetto della bocca.

Da quanto si tramanda nella scienza del suono [naad] del Kundalini yoga, il palato è formato di due parti: il palato duro ed il palato molle.
Il palato duro è ciò che comunemente intendiamo come tetto della bocca, data la sua estensione dall’arcata dentale superiore fino a quel tessuto morbido che è sospeso dalla parte posteriore del palato duro [palato molle].

Esistono 84 punti meridiani localizzati nel palato duro nella parte superiore della bocca.
32 coppie di punti (64 punti) sono localizzati nella superficie del palato duro direttamente lungo la parte posteriore interna dei denti [4 punti per ogni dente].

Gli altri 20 punti sono localizzati nella curva a forma di “U” nella parte centrale del palato, con 10 paia di punti in ognuno dei lati.

La localizzazione dei punti non è esattamente la stessa per ogni persona, il palato è un tessuto che può differire molto tra le persone, ma gli schemi generali delle sue curve naturali, sono sempre gli stessi.

Ipotalamo e punti meridiani
Il movimento di ogni parte della lingua stimola questi punti meridiani.
Questa relazione tra lingua e punti, è come la digitazione dei tasti su una tastiera di un computer.

Il computer è localizzato nell’area dell’ipotalamo del cervello.
L’ipotalamo riceve gli impulsi derivanti dalla ripetizione degli schemi sonori delle Shabad, e dei mantra o della altre vibrazioni studiate dal Kundalini Yoga.

Questi sono tradotti in istruzioni che regolano messaggi chimici che vanno a tutte le aree vitali del corpo e del cervello.
L’ipotalamo risiede vicino al talamo nella linea centrale del cervello.
E’ connesso da vasi sanguigni con la ghiandola pituitaria, la ghiandola maestra del corpo.
L’ipotalamo è la ghiandola che regola la funzioni vitali come la fame, la sete, la temperatura del corpo ed il sonno.

Inoltre è la ghiandola che regola gli umori, i comportamenti emotivi e la sessualità.
Gli speciali schemi sonori della Shabad guru, stimolano l’ipotalamo a cambiare la chimica del cervello.

Questo processo aggiusta la funzioni del sistema endocrino e del metabolismo per creare una mente neutrale bilanciata, e per rafforzare le funzioni immunitarie.
Utilizzando la tecnologia della Shabad guru, è possibile creare molti stati mentali positivi.
E’ possibile conquistare la depressione, migliorare l’intelligenza e l’intuito, ed aprirsi al potere della compassione grazie alle particolari meditazioni studiate dal Kundalini yoga appositamente per raggiungere determinati obiettivi.

2 Replies to “La scienza della vibrazione della parola : I punti meridiani del palato superiore”

  1. Sat Nam amici de La Compagnia dello Yoga. I vostri articoli sono interessantissimi e credo che stiate facendo un lavoro eccellente. Se potessi, verrei da voi a imparare ad essere una insegnante di k.y. come lo insegnó Yogiji.
    Forza e coraggio, diventerete un pilastro della comunità yogica italiana, lo presento! 😀

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *