Yogi Bhajan – lo yoga ed il ciclo del silenzio

Yogi Bhajan – lo yoga ed il ciclo del silenzio

2 commenti
Yogi Bhajan – lo yoga ed il ciclo del silenzio

 

 

 

 

Poche parole per descrivere come Yogi Bhajan parla dello stato di Shunnya, il silenzio della mente.

Nelle suo infinito numero di classi, ha dedicato molte volte una serie di incontri ad un tema che pensava fosse determinante per creare la mente “proiettiva meditativa” indispensabile per superare la fase di transizione dall’era dei pesci a quella dell’acquario.

Grazie alla tecnologia del Kundalini Yoga,èutilizzando le antiche conoscenze apprese da Sant Hazara Singh, Yogi Bhajan ci porta nel mondo del nostro personale stato di ipnosi autoprodotta dalle nostre paure, ansie e frustrazioni.

Viviamo secondo il maestro in una bolla ipnotica, ed abbiamo bisogno di una tecnologia che ci permetta di scoppiarla e vivere liberi dalle compressioni proprie di quest’era.

Il Kundalini Yoga è lo strumento per l’uscita, lo spillo che buca la bolla e risveglia la nostra consapevolezza.

Il resto lo ascolterai dal vivo, e chiaramente la meditazione che Yogi Bhajan ti proporrè sarè come sempre straordinaria.

Ti aspetto venerdè 30 alle 20.

 

Circolo di Kundalini Yogaè

Via Pierluigi da Palestrina 48 [piazza Cavour] Roma

 

Per qualsiasi tua esigenza, o anche solo per un saluto, scrivimi pure nei commenti qui sotto, sarè lieto di risponderti, come sempre.

 

Che la tua giornata si riempia di luce.

Sat nam

 

About the author:

2 Comments

  1. Subagh Kaur  - gennaio 24, 2013 - 4:44 pm

    Satnam Vorrei sapere gli orari di yoga in gravidanza -grazie

    • Siri Narayan Singh  - gennaio 28, 2013 - 3:34 pm

      Ti risponderà via mail mia moglie

Leave a comment

Back to Top